Il Portodimare

Associazione sportiva dilettantistica dal 1975

Il Portodimare - Associazione sportiva dilettantistica dal 1975

A Demon-X la 42ª edizione del Campionato Invernale

È Demon X, l’X-35 degli armatori Nicola Borgatello (Il Portodimare) e Daniele Lombardo (YC Vicenza), l’imbarcazione che si aggiudica la vittoria assoluta della 42ª edizione del Campionato Invernale di vela d’altura, organizzata a Chioggia da Il Portodimare presso la base logistica di Darsena Le Saline.

In una edizione fortemente influenzata dalle condizioni meteo – marine, che hanno spesso costretto il comitato di regata a lasciare a terra gli equipaggi e differire le giornate di gara, il CdR è stato comunque in grado di portare a termine cinque prove, tre delle quali realizzate proprio sotto una pioggia battente nell’ultima giornata di gare, che permettono così ai team di poter scartare dal computo totale in classifica il peggior risultato ottenuto nel corso della manifestazione.

Detto della vittoria in Overall di Demon X, il secondo posto è stato ottenuto da Arka, il Grand Soleil 37 di Ruol Piero e Perini Luciano (il Portodimare) davanti al Melges 24 Ariel di Desirò Damiano (Il Portodimare).

Nella Classe dalla ORC 0 alla ORC 2 la vittoria è andata a Capo Horn di Stefano Genova, che con il suo Delta 120 ha preceduto l’Italia 13,98 Mister X 3 di Finco Filippo (Il Portodimare) e l’altro Delta 120 Leone di Pulina Sebastiano (CdV Venezia).

Nella classe ORC3, che ha visto la vittoria di Demon X ed il secondo posto di Arka, al terzo posto si è classificato l’Italia 10,98 di Albino Dupuis Fiordiluna (LNI Chioggia).

La Classe ORC 4 e 5 è stata infine vinta da Snow Ball, il nuovo ILC 26 di Nicolò Scarpa (AVL Lido), che per un punto ha preceduto Ariel di Damiano Desirò e la storica Moretto di Berti Gabrile (Il Portodimare).

Qui la classifica generale

All’invernale di Chioggia dopo due prove la protagonista è Ariel

 CHIOGGIA, 12 novembre 2018 – È stato un weekend dal duplice volto quello appena concluso, che ha visto a Chioggia lo svolgimento della seconda e terza giornata della 42ª edizione del Campionato Invernale di vela d’altura organizzato da Il Portodimare.

Dopo il nulla di fatto della scorsa domenica, nella giornata di sabato 10 novembre sono state due le prove riuscite a portare a termine dal comitato di regata, nonostante una iniziale attesa ed una brezza in continua evoluzione. L’indomani, a rovinare i piani degli organizzatori, ci ha pensato Eolo, facendosi attendere più del dovuto e inducendo il CdR ad annullare le prove in programma per la giornata.

Grande protagonista del weekend è stato il Melges 24 Ariel di Desirò Damiano che grazie a due belle prestazioni ottenute in tempo reale e confermate anche una volta a terra dai calcoli in tempo compensato, conquista la leadership sia nella classifica overall davanti all’ X-35 Demon X degli Borgatello – Lombardo, sia nella classe ORC 4e5 davanti a Snow Ball di Scarpa Nicolò – quest’ultimo terzo nella classifica overall – e Moretto di Gabriele Berti.

Nella classe ORC dalla 0 alla 2 leader della classifica è Capo Horn, il Delta 120 del presidente de Il Portodimare Stefano Genova, davanti all’imbarcazione gemella Leone di Pulina Sebastiano e all’Italia 13.98 di Finco Filippo appaiati ad un punto di distanza dal vertice della classifica.

La classifica della classe ORC 3 vede invece al comando – entrambi a tre punti – sia l’X-35 Demon X di Nicola Borgatello e Daniele Lombardo con a bordo tra glia altri Silvio Sambo e Lorenzo Bodini, sia il GS 37 Arka di Ruol Piero e Perini Luciano davanti all’Italia 10.98 Fioridluna di Albino Dupuis.

La flotta del 42° Campionato Invernale tornerà in acqua sabato 17 novembre alle ore 11:00, con la partenza della terza prova.

Il Campionato Invernale d’altura è organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena Le Saline e Vela Veneta. La quarantaduesima edizione gode del patrocinio della Fondazione Giovanni Celeghin contro i tumori celebrali, ed è realizzata grazie al supporto ed al contributo di Banca Patavina, FORPEN Sailing, Bottaro, Azienda Agricola San Giuseppe, WD – 40 e Pro Loco Chioggia Sottomarina.

Partecipa all’Invernale e al Primaverile Portodimare: Per te un mare di promozioni presso Darsena Le Saline

Quest’anno il Campionato invernale si raddoppia: le regate del Campionato Invernale infatti non saranno valevoli solo per la classifica dell’Invernale Portodimare, ma i partecipanti potranno, iscrivendo anticipatamente l’imbarcazione anche al Primaverile Portodimare, che si terrà nei giorni 7/13/14 aprile 2019, sempre presso Darsena Le Saline, beneficiare di uno sconto del 40% sulla quota d’iscrizione al Primaverile.

Gli armatori – iscritti alle manifestazioni – che per la stagione invernale decideranno di lasciare la propria imbarcazione presso Darsena Le Saline per il periodo di ormeggio dal 1.12.2018 al 31.3.2019  godranno di uno sconto del 30% sul prezzo di listino con riferimento alla voce “Stagione Invernale”.*

Gli armatori che invece effettueranno il rimessaggio invernale a secco potranno godere di uno sconto 25% su operazione gru di alaggio. **

*

  • la promo è applicabile SOLO a canone di contratto di ormeggio temporaneo con periodo 1.12.2018 – 31.3.2019, ed è riservata alle imbarcazioni che risultano iscritte ad entrambe le manifestazioni sportive (INVERNALE E PRIMAVERILE)
  • richiesta preventiva di ormeggio da parte dell’Armatore all’Ufficio del Marina; successiva eventuale conferma di disponibilità di ormeggio idoneo da parte dello stesso Ufficio ed elaborazione di preventivo specifico che dovrà essere accettato dal richiedente
  • il canone di ormeggio deve essere versato prima del periodo contrattuale. Le tariffe di ormeggio sono forfettarie e l’importo include eventuali periodi di assenza per crociera o temporaneo trasferimento. Le misure di lunghezza e larghezza, parametro discriminante per l’applicazione della tariffa, si riferiscono al massimo ingombro dell’imbarcazione comprendendo anche tutto ciò che sporge dallo scafo sia in lunghezza che in larghezza (pulpiti, battagliole, bompresso, gruppi poppieri, gruette, ecc.). Gli eventuali invasi o carrelli stradali utilizzati per il trasporto via terra dell’imbarcazione, salvo espresse autorizzazioni della Direzione, dovranno essere tempestivamente ritirati una volta varata o posizionata l’imbarcazione nel posto concordato.
  • Il contratto di ormeggio ha il testo riportato nel documento fac simile che trova qui

**

  • la promo è applicabile SOLO alle imbarcazioni che risultano iscritte ad entrambe le manifestazioni sportive (INVERNALE E PRIMAVERILE)
  • la promo è applicabile ad un “pacchetto servizi” che comprenda almeno le voci di alaggio, lavaggio carena, rimessaggio a secco da 1.12.2018 a 15.3.2019, noleggio invasatura da 1.12.2018 al 15.3.2019, varo.
  • Il servizio di rimessaggio viene erogato previa richiesta all’ufficio di Darsena Le Saline e accettazione di specifico preventivo, che verrà elaborato compatibilmente con le disponibilità di spazi a terra e invasature idonee
  • Il cantiere di Darsena Le Saline non risponde dell’eventuale impossibilità di eseguire l’eventuale lavorazione di carenaggio per mancanza delle condizioni meteo idonee alla lavorazione (ad esempio temperature troppo basse, o precipitazioni troppo frequenti)
  • La data e l’orario delle operazioni gru va preventivamente concordata con l’ufficio di Darsena Le Saline, considerando che la movimentazione viene effettuata dal lunedì al venerdì in orario 8.30 – 16.30

Per tutte le info contatta Darsena Le Saline all’indirizzo info@darsenalesaline.com