Il Portodimare

Associazione sportiva dilettantistica dal 1975

Il Portodimare - Associazione sportiva dilettantistica dal 1975

ZONALE METEOR’S CUP

L’appuntamento METEOR’S CUP a CHIOGGIA del 21/04/2024 è organizzato da Il Portodimare ed è un evento valido per il campionato zonale della classe meteor della XII Zona FIV.

DOCUMENTI UFFICIALI:

BANDO

 

METEORDAUTUNNO 2023

L’appuntamento METEORDAUTUNNO a CHIOGGIA del 01/10/2023 è organizzato da Il Portodimare ed è un evento valido per il campionato zonale della classe meteor della XII Zona FIV.

DOCUMENTI UFFICIALI:

BANDO Meteordautunno_

ISTRUZIONI Meteordautunno

CLASSIFICHE

Una brezza leggera ha spinto il comitato di regata ad accorciare in un paio di occasioni il percorso. Grande protagonista di giornata è il campione italiano Engy (1-1-1), di Stefano Pistore. Seconda posizione per Bloody Mary (2-4-2) di Dario Mesini con Margherita Mesini ed Alberto Codogno. Terzo Asiatyco (4-2-3) di Corrado Perini.

È Engy il Campione Italiano Meteor 2023

È Engy il Campione Italiano Meteor 2023. L’equipaggio di Stefano Pistore, con Silvio Sambo al timone e Nicolò Cavallarin alle drizze, portacolori del Circolo Nautico Chioggia, si aggiudica  il titolo italiano nell’anno della sua cinquantesima edizione. Nonostante delle condizioni meteo davvero difficili, per quattro giorni la flotta di ben 57 imbarcazioni – tra le più numerose di tutte le edizioni – provenienti da ogni parte d’Italia ha dato spettacolo sul campo di regata posizionato antistante la spiaggia di Sottomarina.

La giornata conclusiva ha regalato altre due splendide prove che portano così a sei il computo in classifica generale e fanno entrare in gioco lo scarto del peggior parziale per ciascun equipaggio. Ad accompagnare stamane gli equipaggi sul campo di regata un borino da Nord Est compreso tra i 6 ed i 9 nodi.  Ad aggiudicarsi le due prove odierne sono stati Senza Intoppi di Piazza Andrea ed Engy, che proprio grazie alla vittoria odierna è riuscita a recuperare i cinque punti di svantaggio che aveva ieri nei confronti di Pekoranera.

Sul podio della cinquantesima edizione del Campionato Italiano Meteor sale quindi Engy, che replica così il successo ottenuto nel 2016 a Grignano, davanti a Pekoranera di Sampiero Davide che perde la leadership mantenuta per tutto il campionato proprio nelle ultime due prove e Gullisara del nove volte campione italiano Enrico Negri. La flotta di Chioggia festeggia non solo per la vittoria di Engy, ma anche per la conquista del Trofeo Locatelli.

“Avevamo promesso ieri che non avremmo mollato nulla, e così è stato” ha commentato l’armatore di Engy Stefano Pistore. “È stato davvero un campionato molto combattuto e vincere in casa regala certamente un emozione particolare. Siamo davvero molto felice perché così come avvenuto nel 2016 oltre a vincere il titolo individuale portiamo a casa anche la vittoria di flotta. Insomma, non c’era davvero modo per festeggiare e chiudere in bellezza questo campionato”.

“È stato davvero un bellissimo campionato nonostante il meteo. Fantastica la location ed il campo di regata, devo ammettere che tutti si sono divertiti e non c’era modo migliore per celebrare il cinquantesimo compleanno del nostro Campionato Italiano” ha dichiarato Michele Marin, neo Presidente di Assometeor eletto all’unanimità dall’Assemblea dei Soci svoltasi nei giorni del Campionato. Al lavoro di Marin e del Consiglio, quasi completamente invariato si uniscono, per il prossimo biennio, Patrizio Tancetti ed Ugo Palmieri. “Sono molto contento della fiducia che mi è stata accordata. Durante il primo mandato abbiamo lavorato tanto su diversi nodi importanti per la nostra Classe dalla programmazione alla promozione creando diversi momenti di incontro, appuntamenti nazionali, itineranti. Un lavoro che proprio in questa occasione conferma che siamo sulla strada giusta: tanta partecipazione, tanti giovani. Lavoreremo sulla linea tracciata con la Presidenza di Mario Forgione, con cui è stato un vero piacere lavorare.” ha concluso.

A fare gli onori di casa nel corso della cerimonia di premiazione è stato il presidente de Il Portodimare Giuseppe Modugno:“Non è stata di certo un’edizione semplice, ma chiudiamo questo campionato con ben sei prove disputate e questo non può che essere un successo. Vedere in regata tutte quelle barche è stata un’ emozione davvero incredibile che ci ripaga di tutti gli sforzi fatti da oltre un anno a questa parte.  L’elenco delle persone da dover ringraziare è davvero lungo” prosegue Modugno, “a cominciare da Regione e Comune di Chioggia, per proseguire con Darsena Mosella, Darsena Le Saline e Porto Turistico San Felice, tutti i circoli velici del territorio che ci hanno dato un aiuto importante per la gestione del campo di regata, tutti i nostri sponsor e partner. L’auspicio de Il Portodimare è quello che ogni singolo partecipante porti a casa un ricordo indelebile di questo importante evento”.

Entusiasmo al termine della manifestazione viene espresso dal vicesindaco ed assessore allo sport Daniele Tiozzo Brasiola:”Siamo orgogliosi di aver ospitato questo prestigioso campionato che ha proiettato la nostra città sul panorama nazionale anche per questo particolare settore. Spiace per le condizioni meteo avverse che hanno limitato lo spettacolo, ma avere centinaia  di persone in città che hanno potuto conoscere meglio Chioggia di certo per noi costituisce un punto di valore. Grazie a chi si è speso per l’organizzazione dell’evento, alle associazioni sportive e alle darsene Le Saline, Mosella e San Felice per il supporto tecnico”.

“Da amministratore comunale e regionale non posso che essere soddisfatto ed orgoglioso di aver ospitato a Chioggia un evento importante come quello del 50° Campionato Italiano Meteor che ha visto arrivare in città tanti concorrenti” ha affermato a margine della premiazione il consigliere Marco Dolfin. “Questa manifestazione ha indubbiamente portato ancora più valore non solo alla nostra realtà cittadina, ma anche nel contesto della provincia di Venezia e soprattutto della nostra Regione del Veneto. Eventi di questa portata non sono solo occasioni importanti per valorizzare lo sport della vela, ma anche per rendere funzionale un intero territorio e quello che è annesso e connesso come la gastronomia, la territorialità e le proprie peculiarità. L’augurio è quello che questa sia solo la prima di tante altre tappe che vedranno a Chioggia questo tipo di kermesse”.

La Presidente Elena Boscolo Nata del Consorzio di Promozione Turistica “Lidi di Chioggia”  a conclusione  del 50° Campionato Italiano Meteor si complimenta “con tutti gli equipaggi che, nonostante le condizioni meteo avverse, hanno saputo “domare” le onde ed il forte vento; hanno dimostrato di essere dei veri e propri professionisti. Ringraziamo gli organizzatori che hanno lavorato duramente nell’ultimo anno per portare questa manifestazione sportiva a Chioggia e che hanno promosso la nostra località a livello nazionale. Anche il turismo sportivo è da considerarsi un valore aggiunto per la promozione turistica del territorio”.

Il  Presidente Giuliano Boscolo Cegion dell’A.S.A. Associazione Federalberghi Sottomarina Lido, si è detto “entusiasta di aver collaborato con l’Associazione IL PORTODIMARE ASD di Padova all’evento del 50° Campionato Italiano Meteor appena concluso qui a Chioggia. Sappiamo bene che purtroppo il meteo non è stato clemente, ma nonostante ciò i  velisti hanno saputo destreggiarsi al meglio, quindi per noi hanno vinto tutti. E’ stato un evento nazionale che ha riunito velisti da tutta l’Italia e Chioggia – Sottomarina Lido – Isoalverde sono state le protagoniste. Infatti nei momenti di non regate i velisti e le loro famiglie hanno potuto conoscere e visitare la nostra località. Ringraziamo inoltre l’Amministrazione Comunale di Chioggia che ha supportato la manifestazione ed i Sindaci di Cavarzere e Cona che, riconoscendo l’importanza di questi eventi hanno voluto presenziare alla conferenza dell’Apertura di Cerimonia del Campionato”.

Clicca qui per visualizzare la classifica generale dopo 6 prove

Altre tre regate oggi a Chioggia per il 50° Campionato Italiano Meteor
, Pekoranera ancora leader

Dopo il nulla di fatto di ieri, bottino pieno oggi a Chioggia dove fino a domani si sta disputando la 50ª edizione del Campionato Italiano Meteor con la presenza di quasi 60 equipaggi giunti da tutta Italia.

Tre le prove disputate oggi che, sommate a quella disputata nella giornata inaugurale, iniziano a delineare la classifica generale, infiammando così la competizione e la rivalità tra gli equipaggi in gara lasciando comunque aperto ogni pronostico in virtù delle ultime prove previste per domani con l’eventuale utilizzo dello scarto. Dopo la pioggia dei giorni scorsi la giornata odierna ha regalato condizioni decisamente più consone all’Alto Adriatico con vento da Est tra gli 8 e i 10 nodi di intensità.

È ancora Pekoranera del ligure Sampiero Davide (1-4-4-3 pt.12) al vertice della classifica davanti ai padroni di casa di Engy di Stefano Pistore timonata da Silvio Sambo (2-5-2-10 pt.19) e Anemos di Gosmin Gabriele con Stahl Tom Rafael al timone (3-6-18-5 pt.32).

Da sottolineare anche le vittorie di giornata andate ad Ismo di Palmieri Ugo, Diavolo a 4 del segretario di classe Alessandro Ferrara e Wellyt di Benesso Marco timonata da Luca Marangon.

“Oggi è stata davvero una giornata combattutissima” afferma dalle banchine di Darsena Mosella l’armatore di Engy Stefano Pistore, che prosegue “complimenti a Pekoranera, veramente bravi e costanti nei risultati ottenuti. Fino ad adesso si meritano il primo posto,  ma posso assicurare che domani non molleremo un centimetro, anche se siamo consapevoli che sarà durissima mai arrendersi e mai mollare”.

“Finalmente dopo due giorni di condizioni davvero difficili oggi siamo riusciti a disputare tutte le prove previste, rendendo così valido il campionato e ci permettono di tirare un grosso sospiro di sollievo come organizzazione” ha affermato la vice presidente de Il Portodimare Emilia Barbieri.

In serata Mosella Suite Hotel ospiterà l’assemblea di classe, con gli armatori che saranno chiamati ad eleggere il nuovo consiglio direttivo che reggerà il timone di Assometeor per i prossimi due anni.

Il 50° Campionato Italiano Meteor è organizzato da Il Portodimare ASD su delega della Federazione Italiana Vela, con la collaborazione di Assometeor, Yacht Club Padova, Circolo Nautico Chioggia e del Consorzio Lidi di Chioggia. Levento gode del patrocinio della Regione del Veneto, del Comune di Chioggia e del Comune di Padova ed il supporto di Darsena Mosella”, Darsena Le Saline” e del Porto Turistico San Felice. Partner della manifestazione sono: Despar, Bata, Ingemar, Bottaro ,lAssocizione Albergatori Chioggia, ASCOT, Chioggia Ortomercato del Veneto, Cantina San Giuseppe, Banca Patavina, VelaVeneta.

Clicca qui per visualizzare la classifica generale

Iniziato il 50° Campionato Italiano Meteor 
: Day 1 Pekoranera è il primo leader

 L’alzabandiera effettuato dall’Associazione Nazionale Marinai d’Italia alla presenza del sindaco di Chioggia Mauro Armelao, del sindaco di Cavarzere Pierfrancesco Munari e di quello di Cona Alessandro Aggio, oltre al vicesindaco ed Assessore allo sport Daniele Tiozzo Brasiola, al consigliere regionale Marco Dolfin e ai numerosi partner ha aperto ufficialmente questa mattina la 50ª edizione del Campionato Italiano Meteor organizzato da Il Portodimare a Chioggia che vede la partecipazione di ben 57 equipaggi provenienti da tutta Italia. 

Condizioni meteo marine davvero toste per la giornata inaugurale, che ha visto la disputa di una sola prova sotto una pioggia battente, vento da Nord Est tra i 18 ed i 20 nodi e ben due metri d’onda che hanno messo a dura prova gli equipaggi. A tagliare per primo la linea del traguardo è stata Pekoranera, l’imbarcazione del ligure Sampiero Davide che ha saputo sfruttare al meglio le incertezze di chi la precedeva, come ha spiegato lo stesso armatore in banchina:”Chi ci precedeva ha commesso alcuni errori nell’ultimo lato e noi siamo riusciti ad approfittarne, abbiamo avuto certamente fortuna ma ogni tanto serve anche quella”. A completare il podio della prima prova sono due equipaggi della flotta locale: Engy di Stefano Pistore con Silvio Sambo al timone e Anemos di Gabriele Gosmin timonata da Stahl Tom Rafael.  

“Vedere così tante barche in regata è stato davvero uno spettacolo unico. Le condizioni non erano affatto semplici ma la flotta ha dato dimostrazione di grandi doti marinaresche”  ha commentato il presidente dell’associazione di classe Mario Forgione. Proprio Assometeor nella serata di venerdì vedrà l’elezione delle nuove cariche sociali dalla quale uscirà il direttivo che reggerà il timone dell’associazione per il prossimo biennio. 

“Riuscire a realizzare una prova oggi con le condizioni che abbiamo trovato in mare è stata davvero dura” ha commentato il presidente de Il Portodimare Giuseppe Modugno, complimentandosi con tutti gli equipaggi ed il comitato di regata. Per la giornata di domani il comitato di regata ha posticipato il segnale di avviso alle ore 14:55.

Clicca qui per visualizzare la classifica

Presentata la 50ª edizione del Campionato Italiano Meteor

Saranno oltre una cinquantina gli equipaggi – provenienti da ogni parte d’Italia – che dall’8 al 13 maggio a Chioggia si contenderanno il titolo di Campione Italiano della classe Meteor per il 2023. Ad organizzare l’evento – che quest’anno festeggerà la sua cinquantesima edizione – su delega della Federazione Italiana Vela, sarà Il Portodimare, l’associazione sportiva padovana presieduta da Giuseppe Modugno che da sempre ha in quello di Chioggia il suo campo di regata.

L’evento è stato presentato ufficialmente questa mattina con una conferenza stampa particolarmente partecipata che si è svolta presso la sala consiliare del Comune di Chioggia alla presenza del sindaco di Chioggia Mauro Armelao, del vicesindaco ed assessore allo sport Daniele Tiozzo, del consigliere delegato al marketing Riccardo Griguolo e del consigliere regionale Marco Dolfin. A rappresentare la Federazione Italiana Vela era presente il vice presidente della XII Zona Claudio Ballestriero.

A fare gli onori di casa il presidente de Il Portodimare Giuseppe Modugno e il vice presidente Emilia Barbieri che hanno voluto sottolineare l’importante sforzo messo in atto dal sodalizio velico per l’organizzazione di un evento di tale caratura. Una candidatura, quella di Chioggia, avanzata già nel corso del 2021 grazie alla lungimiranza della capoflotta Mariagrazia Stimamiglio, supportata da Stefano Pistore, che ha creduto nelle potenzialità che la città è in grado di esprimere dal punto di vista sportivo e logistico. Proprio l’imponente logistica che si è resa necessaria per accogliere al meglio le oltre cinquanta imbarcazioni ha richiesto il coinvolgimento di tutte le tre darsene presenti nel territorio: collaborano infatti all’evento darsena Le Saline, Porto Turistico San Felice e darsena Mosella, con quest’ultima che sarà la sede principale dell’evento. Continue reading

50° Campionato Italiano Meteor: Pubblicato il bando e Istruzioni

Con la pubblicazione del bando di regata si aprono ufficialmente le iscrizioni al 50° Campionato Italiano Meteor organizzato a Chioggia dall’8 al 13 maggio p.v. da Il Portodimare su delega della Federazione Italiana Vela, con la collaborazione di Assometeor e  Yacht Club Padova.

Il Campionato Italiano Meteor, nell’anno della sua cinquantesima edizione, torna a Chioggia per la terza volta nella sua storia: la prima fu nel 1990, quando a vincere nelle acque di casa fu Franco Corazza assieme a Lucio e Marco Boscolo a bordo di Kokkaburra, mentre la seconda – più recente – risale al 2008, con una partecipazione record di ben 58 imbarcazioni.

Imponente la logistica messa in atto dal comitato organizzatore, che conta di avere sul campo di regata oltre una cinquantina di equipaggia partecipanti, per i quali si è reso necessario il coinvolgimento di tutte le tre marine presenti nel territorio. Darsena Le Saline ospiterà le operazioni di varo, stazza delle imbarcazioni e successivo alaggio, mentre le banchine di Porto Turistico San Felice e Darsena Mosella ospiteranno invece le imbarcazioni nel corso della regata, con quest’ultima che è stata scelta anche come sede logistica della kermesse.

Le iscrizioni potranno essere effettuate online tramite la pagina web https://www.assometeor.it/campionati-nazionali/2023-chioggia/iscrizione entro le ore 23:59 del giorno 15 aprile 2023. Eventuali iscrizioni tardive potranno essere accettate, a discrezione del Comitato Organizzatore, mediante pagamento di una quota di iscrizione maggiorata.

Teatro in mare della kermesse sarà il campo di regata di Chioggia, situato a poche centinaia di metri dalla spiaggia di Sottomarina.  Secondo quanto riportato nel bando di regata sono in programma dieci prove, con un massimo di 3 prove giornaliere. 

BANDO 50-Campionato-Italiano-Meteor

IDR 50-Campionato-Italiano-Meteor

Guida rapida a RRS.org per concorrenti

Engy si prende il “Primaverile Meteor”

CHIOGGIA, 10 aprile 2022 –  Una giornata di sole ed una brezza che, nonostante le previsioni della vigilia, è stata costante tra gli 8 ed i 14 nodi sono state la cornice perfetta che ha accompagnato il ritorno alle regate della flotta Meteor di Chioggia, dove oggi si è disputato il “Primaverile Meteor”, prima tappa del Trofeo Darsena Le Saline organizzato da Il Portodimare di Padova con la collaborazione dello Yacht Club Padova.

L’evento, al quale hanno preso parte una decina di monotipi, era valido anche per il campionato zonale di classe della XII Zona FIV e per la Ranking Assometeor Nazionale in combinata con la MetaMeteor del 30 Aprile 2022.

Dopo la rapida corrente di aria fredda transitata ieri in Veneto, la pressione in deciso aumento per l’espansione di un promontorio anticiclonico sul Mediterraneo ha concesso stamane un tempo nuovamente stabile che ha permesso nel primo pomeriggio l’ingresso di una brezza da SudEst che ha consentito al comitato di regata di far disputare tutte le tre prove in programma. “Abbiamo avuto la pazienza di attendere il vento che ci ha ripagato con tre belle prove. Devo fare i complimenti a tutti gli equipaggi per il loro livello e per la loro sportività dimostrata nel corso delle tre splendide prove che sono state disputate” ha commentato Stefano Bragadin, presidente del Comitato di Regata.

Sul campo di regata la vittoria è andata all’equipaggio di Engy, in gara sotto il guidone del Circolo Nautico Chioggia. Il team di Stefano Pistore con Silvio Sambo e Nicolò Cavallarin si è dimostrato in ottima forma, mettendo a segno tre primi posti. “È stata una grande prova di tutto l’equipaggio” ha affermato l’armatore di Engy Stefano Pistore, che prosegue “i ragazzi oggi hanno dimostrato spirito di sacrificio. Devo ringraziarli per la voglia, la grinta e la determinazione che hanno dimostrato. Siamo molto felici di aver cominciato questa nuova stagione nella stessa maniera in cui avevamo concluso quella precedente”.

A completare il podio Asiatyco di Corrado Perini (CNC) che ha preceduto di un solo punto Anemos di Gosmin Gabriele (YCV).

A margine della cerimonia di premiazione, nel corso della quale è stato assegnato anche un riconoscimento all’equipaggio di Antares dello Treviso Sailing Club quale team proveniente da più lontano, il presidente de Il Portodimare Giuseppe Modugno si è detto particolarmente soddisfatto sia per la riuscita dell’evento, sia per la partecipazione avuta dalla flotta Meteor affermando come “È stata una bella giornata, che non era partita sotto i migliori auspici ma che siamo comunque riusciti a concludere nel migliore dei modi”.

Serata METEOR

La Flotta METEOR di Chioggia in collaborazione con Il Portodimare Invita armatori, soci, simpatizzanti e amici della vela Venerdì 14 giugno 2019 ore 19,30 presso la sede del Il Portodimare alla serata con gli equipaggi di ENGY SAILING TEAM , AVANCE DE GALERA e MARASCA che racconteranno Il Campionato Italiano Meteor 2019 a Torre del Greco.

Sarà presente Alberto Tuchtan di Meteorsharing che ha partecipato con gli allievi della scuola vela Mascalzone Latino all’interno del progetto Repubbliche Marinare abbinato al vino delle 4 Repubbliche.

Vedremo foto e filmati del Campionato appena concluso, gli equipaggi ci racconteranno della preparazione, la loro esperienza, i piccoli segreti per affrontare un Campionato e confrontarsi con i campioni della Classe.

Sarà anche l’occasione per parlare dei programmi della nostra flotta, condividere idee, proposte per le regate e manifestazioni della prossima stagione con un buon bicchiere di vino e qualche stuzzichino.

La Coppa Italia Minialtura 2017 ritorna a Chioggia

Coppa Italia Minialtura | Trofeo Leon | Trofeo Ferro 

Coppa ItaliaPADOVA, 21 marzo 2017 – Anche nel 2017 sarà Il Portodimare – l’associazione sportiva con sede a Padova – ad ospitare la Coppa Italia Minialtura, che si svolgerà a Chioggia il 3 e 4 giugno prossimi.

Per la manifestazione, che richiamerà l’attenzione di equipaggi provenienti da tutta Italia, si tratta di un ritorno a Chioggia dopo le edizioni del 2013 e del 2016, e di fatto fa proseguire la scia di importanti eventi realizzati per la classe Minialtura da Il Portodimare, che hanno visto il sodalizio padovano impegnato nell’organizzazione di due Campionati Italiani di classe nel 2014 e nel 2015 ed un Campionato Europeo nel 2016 con presenze record in entrambe le competizioni.

Imbarcazioni ed equipaggi troveranno ospitalità presso Darsena le Saline, il moderno ed elegante Marina situato a due passi dal centro storico che in passato ha già collaborato con Il Portodimare nell’organizzazione di importanti manifestazioni nazionali ed internazionali.

“Siamo molto orgogliosi di poter organizzare, anche per il 2017, un’importante regata per la classe Minialtura. La flotta negli ultimi anni ha imparato a conoscere ed apprezzare il campo di regata di Chioggia, e a dire ciò sono i numeri delle partecipazioni che abbiamo registrato. Sono sicuro che sarà un gran bel weekend di vero sport e divertimento” ha commentato il presidente de Il Portodimare Gianfranco Frizzarin.

La manifestazione è aperta a tutte le imbarcazioni aventi lunghezza compresa tra i 6 ed i 10 metri e con un dislocamento inferiore ai 2000kg. Le iscrizioni dovranno essere formalizzate e perfezionate, presentando alla segreteria del Circolo la documentazione prescritta nel bando di regata entro le ore 19.00 del 02 giugno 2017.

Saranno inoltre assegnati il Trofeo Leon alla prima imbarcazione della classe Meteor ed il Trofeo Ferro alla prima imbarcazione classe Minialtura.

È possibile seguire la Coppa Italia Minialtura anche tramite la pagina facebook all’indirizzo facebook.com/CoppaItaliaMinialtura

La Coppa Italia Minialtura è organizzata da Il Portodimare con la collaborazione di Vela Veneta e di Darsena Le Saline, sotto l’autorita della Federazione Italiana Vela e dell’UVAI.

Clicca qui per visualizzare il bando di regata
Clicca qui per visualizzare le istruzioni di regata

Coppa Italia Minialtura 2016 – Trofeo leon 2016 – Trofeo ferro

locandina coppa italia

coppa italia minialtura chioggiaPADOVA, 7 luglio 2016 – È destinato a non arrestarsi il rapporto positivo tra il Circolo Velico Il Portodimare di Padova e la classe Minialtura. Dopo l’importante successo organizzativo raggiunto poco più di un mese fa con il Campionato Europeo ORC Sportboat – quando 46 imbarcazioni provenienti da tutta Europa raggiunsero il campo di regata di Chioggia per prendere parte alla rassegna continentale – stamane è arrivata, presso la sede del sodalizio patavino la conferma dalla parte della Federazione Italiana Vela e dell’UVAI – il sodalizio che riunisce tutti gli armatori italiani – dell’assegnazione della Coppa Italia Minialtura 2016.

Una notizia arrivata un po a sorpresa, come dichiara lo stesso presidente del Circolo Velico Il Portodimare Gianfranco Frizzarin:”Al termine dello scorso Campionato Europeo ORC Sportboat di maggio, che abbiamo organizzato a Chioggia, abbiamo fatto intendere ai vertici federali che ci avrebbe fatto piacere continuare ad organizzare importanti eventi della classe Minialtura a Chioggia, e proprio in questa direzione ci siamo messi subito al lavoro. Poche settimane dopo ci è stato chiesto se fossimo stati disponibili ad ospitare – già quest’anno – la Coppa Italia. Naturalmente non potevamo esimerci da questa richiesta ed abbiamo accettato con piacere, cogliendo così l’occasione di far disputare la regata all’interno del Trofeo Leon e Trofeo Memorial Roberto Ferro, già riservati alle classi Meteor e Minialtura”.

Coppa Italia Minialtura 2016: Bando
Coppa Italia Minialtura 2016: Istruzioni Regata
Coppa Italia Minialtura 2016: Foto

CHIOGGIA, 10-11 settembre 2016
Sono state ventidue le imbarcazioni che si sono presentate sulla linea di partenza della kermesse, con condizioni meteo marine interessanti che hanno visto vento da NE di intensità 15 nodi il sabato con onda formata di circa un metro e mezzo ed una leggera brezza da Est la domenica hanno contribuito a rendere ancora più spettacolari ed equilibrate le regate.

Ad aggiudicarsi la manifestazione ed anche il Trofeo Memorial Roberto Ferro riservato al primo classificato della classe Minialtura – al termine delle cinque prove portate a termine dal comitato di regata presieduto da Gianfranco Frizzarin – è Mind the Gap, l’imbarcazione campione europea ORC Sportboat e campione italiana in carica recentemente acquistata dai neo armatori Nicolò Cavallarin ed Edoardo Marangoni, che a bordo potevano contare sull’esperienza del campione continentale Nicola Zennaro.

Il Fat 26 del duo Cavallarin – Marangoni ha preceduto in classifica generale di un solo punto il melges 24 Arkanoè AleAli by Montura, l’imbarcazione campione europea ORC sportboat corinthian priva del suo skipper Sergio Caramel – impegnato sul Lago di Garda con l’Extreme 40 de North West Garda Sailing alla Centomiglia – che per l’occasione è stato sostituito dal tattico Filippo Orvieto. A chiudere il podio in terza posizione i vice Campioni Europei ORC Sportboat 2016 di Chardonnay, il delta 84 di Guarnieri Ezio del Diporto Nautico Sistiana.

Nella classe Meteor vittoria di misura di Strafantino di Massimiliano Ferro – che onora così al meglio la memoria del padre cui era intitolata la manifestazione – davanti ad Anemos Gosmin Gabriele e timonato da Tom Stahl. Terza posizione per Asiatyco di Corrado Perini.
Classifica-trofeo-leon meteor 2016