Il Portodimare

Associazione sportiva dilettantistica dal 1975

Il Portodimare - Associazione sportiva dilettantistica dal 1975

Coppa Primavera 2021

IL PORTODIMARE, su delega della FIV e dell’ UVAI, organizza a Chioggia, presso lo Sporting Club, Darsena LE SALINE la COPPA PRIMAVERA 8 e 9  maggio 2021. Evento è inserito nel calendario CONI.

IL PORTODIMARE ringrazia: Darsena LE SALINE, INGEMAR, BOTTARO, VINI SAN GIUSEPPE, BIRRA MISTRON, BANCA PATAVINA, LOLA , ALIBERT, GIRMI e PHYTO GARDA.

DOCUMENTI UFFICIALI:

BANDO

ISTRUZIONI

COMUNICATO n°1

Modulo iscrizione

Lista equipaggio

Protocollo FIV per Covid19

Moduli FIV per allenamenti

ISCRITTI

prova 1

prova 2

prova 3

prova 4

“Sole e vento hanno caratterizzato le due giornate di regata. Nella prima giornata il vento ha raggiunto i 18 nodi, mentre nella seconda si è passati dagli 8 nodi della prima prova ai 6 nodi della seconda.”

 

Coppa Primavera:

 Il delta 120 Leone di Pulina, in classe B, ha vinto senza problemi, così come DemonX, l’X35 di Borgatello e Lombardo che ha confermato, in classe C, i pronostici della vigilia dominando la sua classe. Alle sue spalle Seven J Seven di Dario Perini (Compagnia della vela). Ha completato il podio Fiordiluna di Albino Dupuis (lega navale di Chioggia). Più combattuta la situazione in classe D,  il meteor Anemos di Gabriele Gosmin (YC Vicenza) primo davanti al melges 24 Adriatica di Desirò e Gatto nero di Amedeo Zurlo (Il Portodimare) a pari punti. La spunta comunque Adriatica, per un miglior piazzamento, a cui và il secondo posto.

 

Campionato nazionale minialtura dell’Adriatico:

 Il Meteor Anemos di Gabriele Gosmin dello Yc Vicenza si è aggiudicato il campionato nazionale minialtura dell’Adriatico, inserito all’interno della Coppa PrimaveraAnemos, primo al termine della prima giornata di regata è riuscito ad avere la meglio su Adriatica, il melges 24 di Damiano Desirò de Il Portodimare, in virtù dell’applicazione di uno scarto. Inizialmente la vittoria era andata ad Adriatica, per una discordanza tra il bando e le istruzioni di Regata. Successivamente il comitato di Regata ha applicato lo scarto dopo 4 prove e il successo è stato attribuito all’imbarcazione ANEMOS di Gosmin che ha potuto eliminare il sesto posto dell’ultima regata, prevalendo così di un punto su Adriatica. Conferma al terzo posto per il meteor, Gatto Nero di Amedeo Zurlo de Il Portodimare.

Classifica campionato nazionale dell’Adriatico minialtura: 1) Anemos (Gabriele Gosmin-Yc Vicenza); 2) Adriatica (Damiano Desirò-Portodimare); 3) Gatto nero (Amedeo Zurlo-Portodimare); 4) Furia Buia (Jacopo Longo-Compagnia della vela); 5) Oca gialla (Andrea Sambo- Cn Chioggia); 6) Blue sailG3 Ferrari (Alberto Tuchtan); 7) Pilar (Massimo Zerbinati); 8) Marasca (Augusto Toson-LNI Padova).

—— —— —— —— —— —— —— —— —— —— —— —— ——

La Coppa Primavera e il Campionato nazionale minialtura dell’Adriatico sono stati organizzati con la collaborazione dello Yacht club Venezia e lo Yacht club Padova e con il supporto della Darsena Le Saline, base logistica della manifestazione, Lola, Bottaro, Banca Patavina, Ingemar, Vini San Giuseppe, Birra Mistron, Alibert, Girmi, Phyto Garda, UVAI-Unione Vela Altura Italiana, FIV-Federazione Italiana Vela.

44° Campionato Invernale – chioggia

Il Campionato Invernale PORTODIMARE, giunto alla 44^ edizione, si svolgerà a Chioggia con il supporto della Darsena LE SALINE. Sarà rivolto alle imbarcazioni in possesso di certificato ORC e alla Classe Libera.

I Campionati organizzati dai Circoli velici sono le palestre dove gli atleti si allenano e si preparano per gli eventi Nazionali ed Internazionali; IL PORTODIMARE contribuisce a questa preparazione e i nostri soci/atleti raggiungono podi nei Campionati Italiani, Europei e del Mondo.

Il 44^ Campionato invernale Portodimare è l’occasione per mantenere una buona preparazione anche nei periodi invernali. Gli appuntamenti dell’Invernale sono:

7 novembre perfezionamento delle iscrizioni
8 novembre regata/e
15 novembre regata/e
28 novembre eventuale recupero
13 dicembre regata/e
17 gennaio 2021 regata/e
23 gennaio eventuale recupero
24 gennaio regata/e, a seguire le premiazioni

“Le attività di regate verranno svolte secondo le disposizioni in materia di contrasto e contenimento di diffusione del COVID 19 emanate dalla Federazione Italiana Vela”

Dopo due anni di partecipazione alle Veleggiate con RATING FIV, la FIV
(Federazione Italiana Vela) propone agli armatori di usufruire della possibilità di partecipare alle Regate ORC richiedendo all’ UVAI un certificato ORC CLUB che verrà rilasciato gratuitamente per il primo anno
Ciò è proposto per creare una progressione per tutti coloro che si avvicinano alla disciplina della Vela d’Altura.
L’UVAI (Unione Vela d’Altura Italiana) propone una serie di offerte per i
suoi associati sui costi dei certificati.
– Dal 1° ottobre i rinnovi e i nuovi certificati (sia ORC club che ORC International) sono gratuiti per l’anno successivo , purché senza modifiche.
– I certificati ORC Club One Design – Minialtura costano € 30,00.
Dal 1° ottobre le quote associative UVAI hanno validità per tutto il 2021.

Bando 44° invernale

Autocertificazione COVID

COMUNICATO  n 1

COMUNICATO n 2

 

Prima Veleggiata a 4 zampe

Modulo iscrizione
Avviso Veleggiata

Ottima riuscita per la prima edizione della veleggiata 1 marinaio a 4 zampe:

Tutti gli equipaggi accompagnati dall’immancabile amico cane o gatto si sono impegnati al massimo per potersi aggiudicare gli ambiti premi messi in palio da ROYAL CANIN e ISOLA DEI TESORI, con il supporto tecnico e logistico di DARSENA MOSELLA E BAR INDIGA

Sabato sera cena nella meravigliosa location del INDIGA di sottomarina preceduta dalla esibizione dei cani della scuola Italiana di salvataggio presieduta da ANDREA SCHIAVON esauriente lezione tenuta dal dott. ROBERTO VENTURINI della clinica veterinaria ARCELLA

Per quanto riguarda la gara si aggiudica la prima posizione divisione cani CAPO HORN di STEFANO GENOVA, al secondo posto FORTITUDE di MUNARINI WALTER, terzo posto per MELAGODO di GIANFRANCO BOSCOLO quarta posizione primi divisione GATTI: FRIZZ di GIANFRANCO FRIZZARIN.

SERENISSIMA VELEGGIATA – 2° TROFEO UELLO

CHIOGGIA 18-19 LUGLIO 2020

Serenissima Veleggiata
CHIOGGIA – VENEZIA
Trofeo Velico Fabio Uello

Molto più di una regata, una veleggiata per la ricerca: regatiamo contro i tumori celebrali. Il ricavato della manifestazione velica e degli eventi correlati contribuirà a sostenere i progetti della fondazione…

Veleggiata al sabato da Chioggia a Venezia con classifiche a compenso con rating Fiv che verrà calcolato ed assegnato all’ iscrizione. A Venezia la sera presso il marina Sant’Elena ci saranno le premiazioni e soprattutto la festa del Redentore…ISCRIZIONE ENTO IL 10 LUGLIO PER  AVERE UN POSTO PRENOTATO…

AVVISO SERENISSIMA VELEGGIATA 2020

CLASSIFICA SERENISSIMA VELEGGIATA 2020

 

Raduno Nautico 2 Bordi

Il Portodimare organizza un raduno nautico per salutarci a bordo delle nostre barche dopo l’emergenza coronavirus.
Ci troveremo l’11 luglio alle ore 11.00 nello spazio acqueo antistante darsena le Saline, usciremo in mare assieme, ci sarà un lancio di fiori in acqua per le vittime del virus e poi un giro a vela tutti assieme.
La partecipazione alla manifestazione sarà gratuita e ci riconosceremo tra partecipanti perché isseremo sullo strallo di poppa delle mascherine a mo di bandiera.
Il canale per le comunicazioni tra di noi e con gli organizzatori sarà il 69.

Vi aspettiamo finalmente in mare!

1° Trofeo Marine di Chioggia

1° Trofeo delle marine di Chioggia: circuito di regate/veleggiate che comprende manifestazioni di tutti i circoli che operano su Chioggia e che dovrebbe portare più partecipazione a tutte le regate nelle acque chioggiotte.

A Demon X il 43° Campionato Invernale

Con le ultime tre prove realizzate nel corso del weekend si è conclusa oggi a Chioggia la 43ª edizione del Campionato invernale di vela d’altura, manifestazione organizzata da Il Portodimare in collaborazione con Darsena Le Saline.

Un ultimo fine settimana che – nonostante delle condizioni meteo non certo ottimali – non si è sottratto dal regalare emozioni, con parecchie posizioni di classifica che si sono decise proprio nel corso dell’ultima prova. Tra queste la più eclatante riguarda la leadership per la classifica overall, conclusa con la vittoria di Demon X, l’X-35 degli armatori Nicola Borgatello (Il Portodimare) e Daniele Lombardo (YC Vicenza) ai danni del Melges 24 Furia Buia di Jacopo Longo (CdV Venezia), fino a venerdì leader incontrastato della kermesse.

Dopo sei prove il Gruppo “A” comprendente le classi ORC 0 alla ORC 2 è andato al First 40.7 Arkanoè di Caramel Roberto (Il Portodimare), davanti a Mister X 3 di Finco Filippo (Il Portodimare) e a Capo Horn di Stefano Genova (Il Portodimare). Ad aggiudicarsi il Gruppo “B”  è stato invece Demon X di Nicola Borgatello e Daniele Lombardo davanti a Furia Buia di Jacopo Longo , Arka di Ruol Piero e Perini Luciano e Moretto di Grabielle berti.

Quanto alla classifica “Crociera” la classifica generale è stata vinta dal Cobra 33 Moon di Perini Mila (I Venturieri) che ha preceduto My Way di Galzignato Loris (YC Vicenza) e X Nina di Petrello Diego (YC Vicenza).

CLASSIFICHE Generali Classe ORCi

CLASSIFICHE Prove 1 e 2 Classe ORCi

CLASSIFICHE Prove 3 e 4 Classe ORCi

CLASSIFICHE Prove 5 e 6 Classe ORCi

—————————————————

CLASSIFICHE Generali Classe CROCIERA

CLASSIFICHE Prove Classe CROCIERA

43ª Campionato Invernale: 2° e 3° prova

Termina con due prove realizzate nella giornata odierna il 2019 de Il Portodimare e Darsena Le Saline organizzatori della 43ª edizione del Campionato Invernale di vela d’altura che si sta svolgendo a Chioggia.

Dopo il nulla di fatto dello scorso weekend, il comitato di regata è riuscito a sfruttare al meglio la debole brezza presente stamane sul campo di gara, scegliendo di accorciare la seconda prova dopo due giri ma riuscendo comunque ad aggiungere altre due importanti prove alla classifica generale.

Grazie alle arie leggere che hanno caratterizzato questa fredda domenica di dicembre è ancora una volta Furia Buia, il Melges 24 del veneziano Jacopo Longo con a bordo i fratelli Eulisse, il grande protagonista di giornata in grado di vincere entrambe le prove realizzate. Nonostante le due vittorie in tempo reale infatti i demoni dell’ X-35 degli armatori Nicola Borgatello e Daniele Lombardo non sono riusciti nel tentativo di ottenere un significativo distacco, così da mantenere il primato anche con il calcolo del tempo compensato. Quanto alla classifica overall quindi, detto delle prime due posizioni occupate da Furia Buia e da Demon X, al terzo posto si trova Arkanoè il First 40.7 di Caramel Roberto.

Dopo tre prove le rispettive classi vedono come leader provvisori l’IY 13.98 Mister X 3 di Finco Filippo in classe ORC 0, il Delta 120 Capo Horn di Stefano Genova in classe ORC 1, il First 40.7 Arkonoè di Caramel Roberto in classe ORC 2, l’X-35 Demon X di Borgatello/Lombardo in classe ORC 3, il Melges 24 Furia Buia di Longo Jacopo in classe ORC 4 e lo storico Moretto di Berti Gabriele in classe ORC 5.

Nella classe crociera la classifica generale provvisoria vede al primo posto il Cobra 33 Moon di Perin Mila, davanti all’Elan 36 My Way di Galzignato Loris e all’X-382 X-Nina di Petrello Diego.

Terminate le prove, una volta a terra gli ampi spazi della club house di Darsena Le Saline, addobbati a tema natalizio, hanno ospitato un brindisi di auguri rinnovando l’appuntamento per il prossimo weekend di regate in programma l’ultimo fine settimana di gennaio.

ORC Pr.2

ORC Pr.3

GEN DOPO 3 ORC

CRO Pr.2

CRO Pr.3

GEN DOPO 3 CRO

 

43ª Campionato Invernale: 1° prova

CHIOGGIA, 10 novembre 2019 – È Furia Buia, il piccolo Melges 24 dell’armatore Jacopo Longo il leader provvisorio della 43ª edizione del Campionato Invernale di vela d’altura, l’evento che ha preso il via stamane a Chioggia organizzato da Il portodimare e Darsena Le Saline. L’appuntamento tradizionalmente chiude la stagione velica e anche quest’anno ha richiamato l’attenzione di 150 velisti presenti a bordo di una flotta composta da venti imbarcazioni.

In una giornata di sole con un panorama mozzafiato grazie al fenomeno dello “stravedamento”, il vento proveniente dal quarto quadrante – seppur debole tanto da far ridurre il percorso al quarto lato – ha consentito al comitato di regata presieduto da Gianfranco Frizzarin di portare a termine una prova che consente così la redazione di una prima classifica.

Grande protagonista di giornata è come detto il Melges 24 Furia Buia del veneziano Jacopo Longo, che dopo aver conquistato la vittoria in tempo reale, mantiene la leadership della classifica overall anche con il calcolo del tempo compensato, mantenendo un vantaggio di oltre tre minuti sui rivali di Demon X, l’X-35 degli armatori Nicola Borgatello e Daniele Lombardo. Terza posizione per il First 40.7 Arkanoè di Roberto Caramel.

Le vittorie delle rispettive classi sono andate invece a Capo Horn di Stefano Genova in classe 1, Arkanoè di Roberto Caramel in classe 2, a Demon X di Borgatello – Lombardo in classe 3 e Furia Buia in classe 4. Nella classe crociera invece il primo posto è occupato da My Way di Galzignato Loris.

Le prove del 43° Campionato Invernale proseguiranno nel weekend del 23 e 24 novembre, mentre nel pomeriggio di sabato 23 presso la club house di Darsena le Saline è in programma l’incontro organizzato da Chioggia Sailing Experience con Franco Corazza, fondatore del cantiere Italia Yachts dal titolo Italia Yachts: Una storia da raccontare“.

Il Campionato Invernale di vela d’Altura e` organizzato grazie alla collaborazione tra Il Portodimare e Darsena Le Saline, con il supporto dei partner: Banca Patavina, Cantina San Giuseppe, Ingemar, Bottaro.

ORC Pr.1

CRO Prova 1

43° Campionato Invernale Chioggia

Campionato Invernale

CHIOGGIA (Ve), 10 settembre 2019 – Il Campionato Invernale di vela d’altura, organizzato a Chioggia dal lontano 1976 da Il Portodimare è divenuto negli anni un appuntamento classico ed irrinunciabile per la chiusura della stagione sportiva nell’alto-medio Adriatico, si prepara quest’anno a cambiare format.

Sono tante infatti le novità messe in campo per l’edizione 2019 da Il Portodimare e Darsena Le Saline, il moderno Marina situato a Chioggia fondamentale partner logistico del sodalizio patavino nell’organizzazione di importanti eventi velici.

Visionando il bando di regata il primo cambiamento riguarda proprio il periodo in cui si svolgerà l’evento, come spiega il presidente de Il Portodimare Stefano Genova: ”Il Campionato Invernale tornerà quest’anno ad essere un vero e proprio ‘invernale’. Non più un appuntamento di quattro weekend nell’arco del mese di novembre, ma gli stessi appuntamenti da quest’anno verranno distribuiti nel corso dell’intero periodo inverno, da novembre fino a fine gennaio”.

Proprio per questo motivo il Marina metterà a disposizione dei partecipanti condizioni di ormeggio straordinarie: “Salutiamo il Campionato Invernale d’Altura 2019, a cui siamo tradizionalmente legati e affezionati, e ne accogliamo con entusiasmo il nuovo format, a cui contribuiremo come sempre con il supporto logistico. Le imbarcazioni provenienti da altri porti e iscritte alla manifestazione, potranno usufruire dell’ormeggio gratuito da Novembre 2019 a Gennaio 2020, e godere di vantaggi nel caso necessitino di movimentazione gru o altri servizi tecnici dal nostro cantiere.”

La partecipazione è consentita a tutte le imbarcazioni d’altura in possesso di un valido certificato di stazza ORC (standard o ORC Club) e/o IRC ( Standard o semplificato),alla classe Minialtura, alla classe Meteor e Crociera.

Il programma prevede quindi la giornata di sabato 9 novembre dedicata al perfezionamento delle iscrizioni con la prima prova prevista alle ore 11:00 di domenica 10 novembre. Il Campionato proseguirà poi sabato 23, domenica 24 novembre e domenica 15 dicembre. L’evento terminerà sabato 25 e domenica 26 gennaio 2020. Sono previsti percorsi a bastone, che in base alle condizioni meteorologiche potranno essere modificati in costieri anche con partenze ad handicap. Ad illustrare il ritorno delle partenze ad handicap è lo stesso presidente del Comitato di Regata  Gianfranco Frizzarin che spiega come:”questo tipo di regate non sono di certo una novità, già negli anni ottanta Il Portodimare, a titolo sperimentale, effettuava regate con partenza ad handicap, calcolando il compenso di ogni barca e scontandolo già in partenza, facendo partire le imbarcazioni in base al loro rating. Così facendo l’arrivo sarebbe stato in tempo reale senza dover calcolare quindi nessun compenso”.

Il Campionato Invernale di vela d’Altura è organizzato grazie alla collaborazione tra Il Portodimare e Darsena Le Saline, con il supporto dei partner: Banca Patavina, Cantina San Giuseppe, Ingemar, Bottaro, Meteomed. Media partner è il portale Vela Veneta.

Bando 43 invernale 2019 V2

Interessante anche il programma delle attività collaterali, curato da Chioggia Sailing Experience, una nuova realtà nata dall’iniziativa di un gruppo di operatori del settore. Chioggia Sailing Experience propone un approccio integrato all’organizzazione di eventi (con particolare focus sugli aspetti tecnico-sportivi, logistici, di marketing) per ottenere il miglior risultato sia per chi partecipa, sia per supporta l’evento e lo promuove.

Il primo appuntamento è in programma sabato 23 novembre quando al termine delle regate gli equipaggi avranno la possibilità di intrattenersi presso la club house di Darsena Le Saline, dove Franco Corazza – Sales & Development Department di Italia Yachts – racconterà ai presenti la storia e la filosofia del cantiere da lui fondato, le cui barche sono diventate in breve tempo tra le più vincenti nei campi di regata di tutto il mondo.

Sabato 25 gennaio l’ospite sarà invece Enrico Zennaro, velista professionista con un palmares che racchiude otto titoli mondiali, sette europei ed undici italiani che ritornerà nella sua Chioggia per raccontare la propria esperienza alla Rolex Fastnet Race 2019.

 

 

Il 7 e 8 settembre torna a Venezia la “Lui & Lei, un uomo e una donna in vela”

Causa Previsioni meteo avverse la Lui&Lei è rinviata a domenica 22 settembre

Sabato 7 e domenica 8 settembre a Venezia ritorna la “Lui & Lei, un uomo e una donna in vela”.

Alla veleggiata organizzata dallo Yacht Club Venezia in collaborazione con Il Portodimare potranno prendere parte – per ragioni organizzative – un massimo di 60 imbarcazioni, con gli yacht provenienti da fuori Venezia che saranno ospitate presso il Marina Santelena.

Il programma prevede sabato 7 settembre alle ore 20.00 un momento conviviale con la cena presso la Scuola Navale Militare Francesco Morosini, mentre domenica 8 il segnale di partenza è fissato alle ore 13.00, con partenza nelle acque antistanti il Lido di Venezia. Il percorso sarà un triangolo a vertici fissi, da percorrersi due volte. Seguirà la premiazione presso la sede dello YC Venezia.

Bando – Lui & Lei