Il Portodimare

Associazione sportiva dilettantistica dal 1975

fiv

Il Portodimare - Associazione sportiva dilettantistica dal 1975

Mind the Gap e Arkanoè By Montura Campioni Italiani Minialtura 2018

Si è conclusa oggi a Chioggia, con un totale di otto splendide prove, l’edizione 2018 del Campionato Italiano Minialtura, la manifestazione organizzata da Il Portodimare dall’11 al 13 maggio con il patrocinio del Comune di Padova e del Comune di Chioggia, su delega della Federazione Italiana Vela, dell’Autorità generale dell’ORC e dell’Associazione di Classe UVAI.

L’Alto Adriatico, ed in modo particolare il campo di regata di Chioggia – unitamente alla base logistica situata presso Darsena Le Saline, che grazie ai suoi servizi e alla posizione strategica bene si presta ad ospitare questo tipo di eventi – hanno regalato ancora una volta condizioni meteo splendide, che hanno consentito alla trentina di equipaggi partecipanti di regatare in situazioni ottimali.

Mind the Gap Tempus Fugit, del duo di armatori Nicolò Cavallarin ed Edoardo Marangoni, in regata per il doppio guidone di Il Portodimare e Circolo Nautico Chioggia, non tradisce i pronostici della vigilia, e con una serie di sette vittorie su otto prove disputate conquista il titolo di Campione Italiano Minialtura 2018. A bordo di Mind the Gap Tempus Fugit hanno regatato, oltre ai due armatori, anche i fratelli Enrico e Nicola Zennaro e il tattico Karlo Hmeljack.

“È stata senza alcun dubbio una fantastica esperienza – commenta l’armatore di Mind the Gap Nicolò Cavallarin – e oltre alla soddisfazione di aver vinto il titolo italiano posso ritenermi altrettanto contento per aver potuto condividere questa esperienza con dei veri è proprio professionisti dai quali abbiamo avuto la possibilità di imparare tanto”.

Per Enrico Zennaro è l’undicesimo titolo italiano conquistato in carriera, il terzo consecutivo a bordo di Mind the Gap che così commenta:”Anche quest’anno Chioggia ha regalato tre splendide giornate, abbiamo preparato questo campionato allenandoci per cinque giorni, pianificando alcuni dettagli che si sono rivelati poi fondamentali, affiatandoci tra di noi e questa tranquillità ci ha fatto regatare rilassati. Da domani sarò a Capri a bordo del maxi Supernikka e poi di nuovo concentrato per il campionato europeo sportboat che si terrà a Portopiccolo”.

Secondi in classifica generale, e neo Campioni Italiani Minialtura nella categoria Corinthian vincitori del Trofeo Banca Patavina, sono i giovanissimi di Arkanoè by Montura, il Melges 24 dello skipper padovano Sergio Caramel portacolori de Il Portodimare: “Questo Campionato Italiano ci ha portato delle bellissime soddisfazioni perché in primo luogo abbiamo concluso al secondo posto in classifica generale subito dietro ad una barca fortissima come Mind the Gap, e poi ci siamo aggiudicati la vittoria nella categoria Corinthian – è il commento di Sergio Caramel, vincitore tra l’altro anche del Trofeo Sergio Palmi Caramel, nonno e primo presidente de Il Portodimare, riservato al primo armatore/timoniere  – dedico questa vittoria a tutto il nostro equipaggio che continua a crescere giorno dopo giorno e spero possa togliersi tante altre soddisfazioni.”

 

Continuando a scorrere la classifica generale il terzo posto è occupato da Gio.Chi, il Blu Sail 24 di Andrea Cittadini del Circolo Vela Portocivitanova. Ad aggiudicarsi invece il Trofeo Line Honours, riservato all’imbarcazione che ha ottenuto più vittorie in tempo reale, è Mr Hyde, il Jocker di Marco Rursticali del Circolo Nautico Savio.

Grande Portodimare a La200

Con l’arrivo di Perle de Seur, Mini 650 dei ravennati Matteo Sassi/Enrico Nulli alle 18.17 di domenica 6 maggio che si aggiudicano il premio Soligo Never Give Up, va in archivio la 24^ edizione de La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Birra Paulaner, Marina 4, Dial Bevande e Cantina Colli del Soligo.

 La regata sulla classica rotta Caorle-Grado-Sansego (CRO) e ritorno, terza tappa del Campionato Italiano Offshore, è stata per molti partecipanti una delle più impegnative degli ultimi anni.

Edizione carica di emozioni, vento, bonacce e temporali, equipaggi performanti e amatoriali, durante la quale i tattici di bordo non hanno mai smesso di interpretare condizioni meteo estremamente mutevoli, che per qualcuno ha significato la differenza in classifica finale.

Il calcolo dei tempi compensati ORC incorano vincitore assoluto XTutti e in classe 3 Escandalo, M37 dei padovani Loretta Penello e Tommaso Di Blasi, alla loro prima esperienza nelle lunghe.

“E’ stata sicuramente una bellissima regata dal punto di vista della variabilità meteo.” dichiara il timoniere Lorenzo Bodini, olimpionico e pluri-campione (4 titoli mondiali ORC, 4 europei, 2 italiani oltre a svariati campionati su monotipi). “La regata si è giocata soprattutto nell’interpretazione della discesa” continua Bodini “noi abbiamo scelto di stare verso terra e poi ci siamo allontanati nel momento giusto, in cui cominciavano le bonacce, restando attaccati al gruppo di testa, senza mollare e con continui cambi di vela tra il fiocco e il code zero. E’ stata la mia prima Duecento, una regata bella e impegnativa, con un bel gruppo e sono molto contento del risultato.”.

In seconda posizione Overall e di classe Moxie, X-35 di Paolo Bonsignore e terza piazza per Overwind, Farr 30 di Lorenzo De Facci timonato da Francesco Rigon.

In classe X2 vittoria ORC overall e di classe 3-4 per Demon-X, X-35 di Nicola Borgatello alla sua seconda X2 e prima vittoria, molto soddisfatto alla lettura delle classifiche. “E’ stata un’edizione molto tecnica” dichiara il co-skipper Silvio Sambo “le condizioni sono state molto variabili, con venti deboli, medi e intensi. Laregata per noi si è giocata lungo le coste istriane durante la notte tra venerdì e sabato mattina, la nostra scelta di stare più al largo ci ha permesso di agganciare i venti giusti e portarci nel gruppo di testa, con imbarcazioni molto più grandi.”.

In seconda posizione Overall e di classe vittoria per Black Angel, IMX-38 di Paolo Striuli/Paolo Cavezzan, seguito da Skip Intro, Sun Fast 3600 di Marco Romano/Paolo Favaro.

Tra i Mini 650, che regatavano in una classe dedicata, vittoria di Satanas del nostro socio Cesare Bressan con Domenico Caparrotti/Manuel Polo, che hanno preceduto all’arrivo Antigua di Franco Deganutti/Daniele Balzanelli e Perle de Seur.

Da segnalare anche i risultati di Orsetta Tre di Tosato Stefano – terzo in gran crociera x tutti – Smile di Giampietro Sforza – quinto in 200xtutti IRC – e Alabama di Friso Pierri – nono in 200xtutti IRC -.

Concluso il 25° Trofeo San Felice Chioggia 2018

Si è conclusa domenica 29 aprile a Chioggia la 25° edizione del Campionato di Primavera.

Con un totale di sette prove in classifica ed uno scarto, anche l’edizione 2018 della tradizionale kermesse di inizio stagione è pronta a passare gli archivi. Il weekend conclusivo, caratterizzato da sole e poco vento, ha permesso al comitato di regata di svolgere due sole prove che, di fatto, hanno confermato gli equilibri già registrati nelle precedenti regate.

Il calcolo dei tempi compensati ha assegnato la vittoria, nel gruppo dalla classe ORC 0 alla classe ORC 2, a Mister X di Finco Filippo, che cin tre punti di vantaggio è riuscito ad imporsi sul Rimar 44.3 Quota Zero di Tecchio Paola e sull’ IMX 40 Hacker X di Bevilacqua Michele, giunto terzo.

Per quanto riguarda invece il raggruppamento dalla classe ORC 3 alla classe ORC 5 la vittoria finale va ad Hector X, l’X-35 del veneziano Filippi Massimo che ha letteralmente dominato inanellando una serie di sette primi posti su sette prove disputate e che ha preceduto di otto punti Arka, il Grand Soleil 37 di Ruol Piero e Perini Luciano. Terza posizione per Fiordiluna l’Italia 10.98 di Albino Dupuis.

 

Prove Singole 25° Trofeo San felice

Classifica Generale 25° Trofeo San felice

25° CHIOGGIA ROVIGNO

Conclusa la SEA, tutti i vincitori della sesta edizione

CHIOGGIA, 15 aprile 2018 – Con l’arrivo di Le Mie Donne, di Emanuele Bianzale, alle 23:00 di sabato 14 aprile si conclude la sesta edizione della SEA – Sailing Endurance Adriatic, la regata d’altura con percorso di 60 miglia organizzata a Chioggia dal Club Amici della Vela in collaborazione con Il Portodimare.

Una ventina le imbarcazioni che si sono presentate sulla linea di partenza, per un edizione caratterizzata dal vento leggero che ha costretto il comitato di regata a ridurre il percorso al passaggio del primo cancello dopo 30.3 miglia di percorso.

Il calcolo dei tempi compensati ha consegnato le vittorie ad Alma di Sonato Alberto in classe Open, a Mister X di Finco Roberto in classe dalla ORC 0 alla classe ORC 2, ad Hector X di Massimo Filippi in classe ORC 3 ed Il Picchio di Frascari Francesco in classe dalla ORC 4 alla ORC 5.

Il prossimo appuntamento con il Campionato di Primavera del Club Amici della Vela è in programma dal 21 al 25 aprile, quando in calendario vi è la Traversata dell’amicizia, su rotta Chioggia – Rovigno – Chioggia.

Classifiche SEA 2018

25° Trofeo San Felice Chioggia 2018: inizia nel segno di Hector X

Ha preso il via nel weekend a Chioggia la venticinquesima edizione del Campionato di Primavera – Trofeo San Felice: In totale sono state quattro le prove portate a termine dal comitato di regata – presieduto da GianFranco Frizzarin tra le giornate di sabato e domenica, valevoli anche come selezione ai Campionati Nazionali ORC e realizzate in una cornice di sole, cielo terso e vento disteso.

A guidare la classifica overall, dopo il calcolo dei tempi compensati e grazie a un poker di primi posti è l’X-35 Hector X di Massimo Filippi, davanti al Grand Soleil 37 Arka di Ruol Piero e Perini Luciano e all’Italia 13.98 Mister X di Finco Filippo con a bordo –  tra gli altri – anche il Campione del Mondo 470 Jas Farneti.

25° PRIMAVERA 2018: Prove singole

25° PRIMAVERA 2018: Generali

LA SALUTE DEL MARE NOSTRUM


Contaminazione delle acque e inquinamento sono i principali problemi che vive il nostro mare.
Qual’ è l’effettivo stato di salute dell’Adriatico ?
Una serata DA NON PERDERE in compagnia di Polo Parati dell’ ARPAV VENETO.
Vi aspettiamo numerosi, Soci e Simpatizzanti, giovedì 19 aprile dalle h. 21:00 c/o la nostra Sede in via Acerbi 31 Padova.
Vi preghiamo di prenotare a mezzo e-mail…

Serata con ANNA CUCCIA – Regolamento regata

Regolamento2017-2020

Mercoledì 4 Aprile ore 20:30 con ANNA CUCCIA, regatante, UDR Nazionale e Caposezione giudici FIV della XII zona, che esporrà ai partecipanti le caratteristiche principali del regolamento di regata in vigore:

partenze, giri di Boa, regole, tattica e strategia etc…

SERATA DA NON PERDERE!!! !!!

25° Trofeo San Felice Chioggia 2018

25° edizione del TROFEO PORTO SAN FELICE 2018: La sede della manifestazione è presso la Darsena Porto San Felice di Sottomarina – Chioggia

PROGRAMMA

N° 7 GIORNI DI REGATE con percorsi a bastone e regata costiera d’altura

  • Prove Domenica 25marzo
  • Prove Sabato 07 aprile Regata di Qualificazione Camp. Italiani
  • Prove Domenica 08 aprile Regata di Qualificazione Camp. Italiani
  • Prove Sab/Dom 14 e 15 aprile (R. d’altura S.E.A. 30+30 miglia)
  • Prove Sabato 28 aprile
  • Prove Domenica 29 aprile
  • Premiazioni Domenica 29 aprile al Club House “Il Ristoro”

Quota d’iscrizione:
€ 370,00 classe ORC
€ 245,00 classe MINIALTURA

Nella quota sono comprese n. 6 maglie omaggio per l’equipaggio
Chi effettuerà l’iscrizione entro VENERDI’ 16 MARZO con versamento a mezzo bonifico bancario su c/c intestato all’Associazione Club Amici della Vela
IBAN : IT02 M058 5612 1001 9657 1320 302 utilizza uno sconto di circa il 20%.

Andrea Cavagnis e Cesare Bressan premiati al Galà dello Sport Padovano

galà sport padovanoSi è svolto presso la Sala Convegni del Gruppo Intesa, a Sarmeola di Rubano l’annuale “Galà dello Sport Padovano” organizzato dal Coni Padova. Nel corso di tale cerimonia, sono stati assegnati i riconoscimento da parte del CONI Padova agli Atleti, Tecnici e Dirigenti segnalati, dai rappresentanti provinciali delle rispettive Federazioni Sportive e/o Enti di Promozione Sportiva, per essersi distinti nel corso della stagione sportiva 2015/2016.

Nell’occasione premiati anche i due soci de Il Portodimare Andrea Cavagnis – Campione Italiano Minialtura 2017 e Cesare Bressan – Campione del Mondo ORC.

WhatsApp Image 2018-01-23 at 09.16.53

Visite mediche in Circolo per il rilascio della Tessera FIV

Al fine del rilascio della tessera FIV, obbligatoria per partecipare alle regate o alle veleggiate, è obbligatorio il certificato medico che ne determina l‘idoneità  e viene effettuato dal medico di medicina generale o dal medico sportivo.

Per tale scopo,  IL PORTODIMARE informa che giovedì 1 e 15  febbraio, ha preso  accordi con il gruppo Poliambulatorio San Camillo, e sarà presente nella sede di Via G.Acerbi 3 un medico dalle ore 18.00 alle 21.00, per la visita incluso l’elettrocardiogramma, secondo le linee guida approvate con decreto del Ministero della Salute, al costo di € 25 (visita non agonistica)

Gli interessati sono pregati di prenotare telefonicamente contattando la segreteria del Portodimare al numero 329/9177562 o inviare un SMS.

Per il Campionato Europeo Minialtura che si terrà a Porto Piccolo dal 29 maggio al 2 giugno è necessario sottoporsi alla visita medico sportiva agonistica, pertanto potete prenotare la visita Agonistica, direttamente presso il centro.049/8933040

Sabato 3 febbraio altro appuntamento molto importante presso la sede del circolo PORTODIMARE: Si terrà il corso di primo soccorso BLS dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 il corso sarà completato con l’uso del defibrillatore BLS-D al costo di 50€.

Sabato 10 e domenica 11 marzo Corso Safety-world con Verna, obbligatorio per gli Istruttori.

Le quote sociali rimangono invariate: quota armatore € 80.00 compresa di tessera FIV

Quota ordinaria € 70.00, compresa di tessera FIV.

Sperando di fare cosa gradita ai nostri soci negli ultimi giorni abbiamo stipulato una convenzione con il Marina Sant’Elena a Venezia, dove i soci del PORTODIMARE, presentando la tessera in corso di validità, godranno di uno sconto di circa il 50% sulle tariffe di ormeggio solitamente applicate.

Domenica 14 gennaio il “Saluto al mare – Trofeo Roberto Ferro”

25311312_1911682962207639_565568932088770732_o

Bando di regata

Modulo di iscrizione

In una cornice di sole primaverile e vento sugli 8/10 nodi si è svolto domenica 14 gennaio il IV Trofeo Roberto Ferro organizzato dallo Yacht Club Padova, che fa da apripista alla nuova stagione velistica 2018 a Chioggia.
Più di una quarantina le barche dai 6.00 ai 14.00 metri impegnate in questa veleggiata intorno al Canale della Perognola con la partecipazione di oltre 200 regatanti.
Alle 12:00 la partenza è stata data dal comitato presieduto da Franco ed Emilietta Frizzarin, come sempre ineccepibili .

CLASSE A:

1 CAPO HORN
2 ANTIGONE
3 ARKANOE
4 MARADA
5 LIGHEA
6 SONICA
7 COLPO DI FULMINE
8 GRAMIGNA
9 BLU SAX
10 BLU MARTI
11 GRAN BLEU
12 KHAMSIN II

CLASSE B:

1 STRAFANTONE
2 OBI WAN
3 MASQUENADA
4 MOON
5 IMPETUOSA
6 AMIRAL
7 SMILE
8 TERRIBILE
9 SWEET VICTORY
10 GIADA
11 CIAO TEO
12 LUCE
13 IDRIL
14 NYCE
15 ESCAPE
16 SPEEDY
17 BALTIC
18 GRIFONE BIANCO

CLASSE C:

1 NON C’ E’ PROBLEMA
2 MORETTO
3 RETURN
4 MAD

CLASSE D:

1 ANEMOS
2 MARASCA
3 ROBA DA PAZZI
4 HOLA
5 WIPI
6 SAILING
7 SHAULA

OVERALL:

1 NON C’E’ PROBLEMA
2 CAPO HORN
3 STRAFANTONE

Il Portodimare insignito dal CONI della stella di bronzo al merito sportivo

il portodimare medaglia CONI_14Padova, 11 dicembre 2017 – Con una cerimonia che si è tenuta questa mattina presso la sala consigliare della Provincia di Padova il Comitato Olimpico Nazionale Italiano ha conferito a Il Portodimare, l’associazione sportiva padovana presieduta da Stefano Genova, la medaglia di bronzo al merito sportivo.
L’Onorificenza della “Stella di bronzo al Merito Sportivo” è concessa alla bandiera di enti sportivi che con continuata e meritoria azione nel campo della promozione e della attività agonistica abbiano contribuito a diffondere e onorare lo sport nel Paese.
Il riconoscimento va a premiare gli sforzi organizzativi che il sodalizio velico ha svolto nel corso della sua ultra-quarantennale attività e che ha visto, solo nell’ultimo quadriennio il circolo padovano impegnato nell’organizzazione di tre campionati italiani è un campionato europeo, senza contare i successi ottenuti dai soci che hanno trionfato a Campionati Italiani, europei e mondiali.
Presenti alla cerimonia di premiazione, oltre al presidente Stefano Genova, anche il past-president Gianfranco Frizzarin e il consigliere U.V.A.I Emilia Barbieri.

Al termine dell’evento il presidente Stefano Genova ha dichiarato: “Quella che ho ereditato la scorsa primavera, divenendo il nuovo Presidente di questo magnifico circolo è una eredità molto importante, e giorno dopo giorno mi sto rendendo sempre più conto dell’importanza che il nostro sodalizio ha nel panorama velico e sportivo. Questa onorificenza ci riempie senz’altro di orgoglio ed è il frutto di un lungo lavoro. Ringrazio davvero tutti i soci ed i dirigenti del nostro circolo che hanno fatto si che oggi potessimo essere qui a ricevere questo premio”.
il portodimare coni-2
“È un onore ed un piacere aver ritirato questo importante riconoscimento, il cui ricordo va a tutti i dirigenti precedenti, a tutti i soci e a tutti gli armatori che hanno collaborato per arrivare a questa assegnazione” ha commentato Gianfranco Frizzarin, per oltre vent’anni al timone de Il Portodimare.

Buon Natale

natale

PdmYcp
A tutti i soci, amici e simpatizzanti, unitamente allo Yacht Club Padova:

Giovedì 21 dicembre ci troviamo nella sede del PORTODIMARE, Via G. Acerbi 3 (zona Montà), prima della pausa Natalizia, per lo scambio degli auguri

Dalle ore 19.30 – Aperitivo con affettati

Dalle ore 20.00 – Buffet conviviale

Jota e cotechino

Buon vento, vi attendiamo numerosi!!!!!!!

Sono graditi panettoni e vino, gentilmente confermare la presenza .

Una splendida serata per festeggiare insieme il 2017

il portodimare natale 2017_22Venerdì 1 dicembre, nella splendida cornice offerta da Villa Italia a Padova, si è tenuta la tradizionale cena di fine stagione de Il Portodimare. Un appuntamento all’interno del quale il consiglio direttivo del sodalizio velico patavino ha voluto premiare i soci che più si sono distinti per la loro attività ne corso della stagione e gli armatori che, a bordo delle loro imbarcazioni, hanno portato il guidone de Il Portodimare nei più importanti campi di regata.

Alla serata hanno preso parte anche il presidente della XII Zona FIV Franco Pappagallo –  che ha omaggiato Il Portodimare con una targa ricordo per l’importante lavoro svolto nella diffusione dello sport della vela, ed in modo particolare nel mondo delle regate a rating – l’assessore allo sport del comune di Padova Bonavina Diego, Alberto Rovigatti con i colleghi dalla Banca Patavina e il presidente dello Yacht Club Venezia Mirco Sguario, con il quale Il Portodimare organizza il Trofeo Principato di Monaco, Il Trofeo del Nonno e la Venice Hospitality Challenge.

I riconoscimenti per l’attività 2017 sono stati consegnati a Damiano Desirò, Perini- Ruol, Sergio Caramel, Roberto Reccanello, Federico Servadio, Andrea Cavagnis, Fabrizio Cazzoli, Marco Moro e Alberto Illotti, Nicola Borgatello e Daniele Lombardo, Marco Bertozzi e al Campione del Mondo ORC Cesare Bressan che si è aggiudicato anche il Trofeo Sergio Palmi Caramel quale socio che meglio hanno rappresentato i valori del circolo nella stagione 2016/17.

La gallery con le foto della serata