Il Portodimare

Associazione sportiva dilettantistica dal 1975

Il Portodimare - Associazione sportiva dilettantistica dal 1975

47° Campionato Invernale: Pubblicato il nuovo bando, appuntamento a marzo 2024

Il Portodimare ha pubblicato il nuovo bando di regata ed ufficializzato le nuove date del 47° Campionato Invernale d’Altura, in programma a Chioggia dal 2 al 10 marzo 2024.

Il campionato è aperto ad imbarcazioni classe Crociera/Regata che correrà con rating ORC con certificato International o Club, Classe LIBERA, senza nessun certificato che correrà con compenso e Classe METEOR e Minialtura con percorsi a bastone e/o costieri.

Le iscrizioni dovranno pervenire presso la segreteria del PORTODIMARE entro giovedì 29 febbraio 2024. Le imbarcazioni provenienti da altri porti e iscritte alla manifestazione, potranno usufruire dell’ormeggio gratuito presso Darsena Le Saline dal 24 Febbraio 2024 al 10 Marzo 2024 previa verifica disponibilità posto barca con l’ufficio del marina.

Il Campionato Invernale di vela d’Altura è organizzato da Il Portodimare in collaborazione con YCPadova e Darsena Le Saline, con il supporto dei partner: Ingemar, Cantina San Giuseppe, Bottaro e Vela Veneta.

Clicca qui per visualizzare il bando di regata

Appuntamenti in circolo 2024 e regate


In attesa che le navigazioni e le regate ricomincino IL PORTODIMARE, tiene in sede alcuni incontri.

VISITE MEDICHE IN CIRCOLO: 1 febbraio dalle ore 17.30 alle ore 21.00, esaurite le prenotazioni, riproponiamo ulteriore visita medica, giovedì 15 febbraioPer ottenere questo servizio bisogna fissare in segreteria un appuntamento, 3299177562, al fine di evitare gli assembramenti ed attenersi alle procedure di sicurezza (costo della visita compreso l’elettrocardiogramma € 35.00)

47° CAMPIONATO INVERNALE:  Trofeo DORIA: 2/3/9/10  marzo.  regate a compenso aperte a tutti i monoscafi sia con certificato ORC che  OPEN  e alla classe METEOR. Costo dell’iscrizione € 100,00 e € 60.00 per la classe Meteor. Per gli iscrittti entro il 18 febbraio il costo sarò di 80.00.

Corso BLSD: 7 marzo alle ore 18 : in sede del PORTODIMARE, con il supporto degli operatori della CROCE ROSSA ITALIANAIl Corso verrà programmato al raggiungimento di 6 persone partecipanti (costo € 50.00)

COPPA PRIMAVERA: 11/12 Maggio zonale METEOR e  aperta a tutti i monoscafi sia con certificato ORC che appartenenti alla classe crociera (senza nessun certificato di stazza)

TROFEO UELLO: 8/9 giugno, Chioggia, Marina Certosa di  Venezia, in collaborazione con Vento di Venezia

VELEGGIATA: 6/7 Luglio

MARINAI A 4 ZAMPE: 14/15 Settembre

METEORDAUTUNNO 21/22 Settembre

48° CAMPIONATO INVERNALE: in due weekend , in data da programmare

Auguri di un sereno Natale 2023

IL PORTODIMARE invita i soci e gli amici per lo scambio degli auguri

Giovedì 21 dicembre, alle ore 21.00,  nella  sede del Circolo.

Segue premiazione dei nostri atleti che si sono contraddistinti nel 2023.

Buon vento, vi attendiamo numerosi!!!!!!!

Cena sociale 2023

Mercoledi 6 dicembre alle ore 20.00 si terrà, presso la trattoria DA NICOLA, Via Sabbioni 38, Montegrotto, tel 049 794369, la tradizionale cena del nostro Circolo, aperta a familiari, amici simpatizzanti.

Sarà l’occasione per presentare i programmi e l’attività del nostro circolo per il 2024. Il costo della cena sarà di € 38.00.
Sarà nostro ospite Alfredo Giacon che presenterà il suo ultimo libro, “Intracoastal Waterway per Jancris

Vi aspettiamo numerosi e Vi preghiamo di confermare la Vostra presenza, inviandoci, entro il 28 novembre, una mail all’indirizzo: ilportodimare.asd@gmail.com o telefonando al cell. 329/9177562 segreteria del circolo, indicando la Vostra presenza e il numero dei Vostri ospiti.
Buon vento a tutti!

Convocazione Assemblea Straordinaria e Ordinaria 2023

La S.V. è cortesemente pregata di voler intervenire all’Assemblea de IL PORTODIMARE A.S.D., che avrà luogo presso la sede sociale in via Giuseppe Acerbi 3 (zona Montà), il giorno mercoledì 25 ottobre 2023, alle ore 13.00 in prima convocazione, e il giorno giovedì 26 ottobre alle ore 21.00, in seconda convocazione, per discutere e deliberare sul seguente
ORDINE DEL GIORNO

In sede straordinaria:
−approvazione modifiche statutarie in seguito alla riforma dello Sport e con l’entrata in vigore del Dlgs. 36/2021;

In sede ordinaria:
−approvazione del Rendiconto economico e finanziario dell’esercizio sociale chiuso al 31/12/2022 e del Bilancio preventivo dell’esercizio 2023
−Varie ed eventuali

Qualora la S.V. non potesse partecipare all’Assemblea, ha facoltà di far intervenire un altro socio de IL PORTODIMARE A.S.D., munito di delega scritta. Caro socio, è importante la tua presenza attiva per contribuire a rivitalizzare il consueto incontro settimanale del giovedì sera, portando idee nuove.

47° Campionato Invernale d’altura: Pubblicato il bando ed aperte le iscrizioni

Con la pubblicazione del bando di regata si aprono le iscrizioni alla 47ª edizione del Campionato Invernale d’altura – Trofeo Roberto Doria, organizzato a Chioggia da Il Portodimare in collaborazione con Yacht Club Padova e Darsena Le Saline, con il supporto dei partner: Ingemar, Cantina San Giuseppe, Bottaro, Meteomed e la media partnership di Velaveneta.it

Riproposta, anche per questa edizione, la formula delle quattro giornate di regate tra il 04 ed il 19 novembre, più eventuali recuperi. La manifestazione, tra le più longeve dell’Adriatico, è aperta – oltre che alle imbarcazioni dotate di certificato ORC –  alla classe open e da quest’anno anche alla classe Meteor.

Le regate si terranno nei weekend del 04-05 e 18-19 novembre, con eventuale recupero già calendarizzato per domenica 12 novembre. Le iscrizioni all’evento dovranno pervenire presso la segreteria de Il Portodimare tramite email a ilportodimare.asd@gmail.com, entro giovedì 26 ottobre 2023.

Le imbarcazioni provenienti da altri porti e iscritte alla manifestazione, potranno usufruire dell’ormeggio gratuito presso Darsena Le Saline da sabato 28 ottobre fino al 26 novembre 2023.

Comunicato n1

Il Portodimare saluta il passaggio di Jancris a Chioggia

Darsena Le saline ha ospitato questa mattina l’evento di saluto al passaggio di Jancris, l’imbarcazione protagonista del lungo tour che durante tutta l’estate ha veleggiato lungo le coste della penisola, sostando in alcuni dei porti più belli della costa tirrenica ed adriatica, partendo a giugno da Lerici in Liguria, per arrivare a Termoli salutando il Mar Adriatico, in una sorta di passaggio di testimone tra i due mari, uniti dalla grande casa comune rappresentata del Mediterraneo.

Ad accogliere l’arrivo di Jancris in rappresentanza della Città di Chioggia il ViceSindaco Daniele Tiozzo Brasiola ed il Consigliere Delegato al Turismo Riccardo Griguolo, il consigliere regionale Marco Dolfin e per Italian Blue Route Pietrangelo Pettenò. Presente all’incontro anche una delegazione del PdM composta dal presidente Giuseppe Modugno, dal suo Vice Emilia Barbieri accompagnati da Gianfranco Frizzarin.

Il passaggio di Jancris ha salutato l’adesione del Comune di Chioggia a Italian Blue Route, l’itinerario culturale promotore di BlueTour insieme a Legga Navale e Associazione Velica Jancris, che ha come obiettivo la valorizzazione del patrimonio del mare attraverso l’innovazione tecnologica, per uno sviluppo sostenibile della blueconomy
BLUETOUR è partito da Lerici il 21 giugno 2023, ed ha fatto tappa a Riva di Traiano (costa laziale), Ostia (Roma), Acciaroli (Campania), Marina Carmelo e Villa San Giovanni (Calabria), Messina (Sicilia), Roccella Ionica (Calabria) Termoli, ed approda ora a Chioggia.

Ambasciatrice d’eccellenza, l’imbarcazione Jancris di Alfredo Giacon, già protagonista di molte missioni ambientaliste in tutto il mondo: dal Golfo del Messico in occasione della marea nera dovuta alla fuoriuscita del petrolio, al Polo Nord per monitorare il livello dei ghiacci a causa del surriscaldamento della crosta terrestre, fino alla traversata oceanica che l’ha riportata sulle coste del Mediterraneo per essere oggi protagonista di questa nuova avventura, in nome del nostro patrimonio più prezioso: l’Acqua.

Un lungo viaggio che è stata un’occasione per la promozione e la divulgazione del patrimonio culturale ed identitario che ci lega al mare, ma anche un’importante occasione per la sensibilizzazione verso la risorsa dell’acqua. Ad ogni tappa l’equipaggio, capitanato da Alfredo Giacon, ha incontrato rappresentanti Istituzionali e del territorio per condividere l’importanza di valorizzare il patrimonio culturale che rappresenta un filo conduttore attraverso il quale l’uomo ed il mare hanno costruito una cultura che affonda le sue radici nei secoli, ma che continua ed evolversi ogni giorno.

METEORDAUTUNNO 2023

L’appuntamento METEORDAUTUNNO a CHIOGGIA del 01/10/2023 è organizzato da Il Portodimare ed è un evento valido per il campionato zonale della classe meteor della XII Zona FIV.

DOCUMENTI UFFICIALI:

BANDO Meteordautunno_

ISTRUZIONI Meteordautunno

CLASSIFICHE

Una brezza leggera ha spinto il comitato di regata ad accorciare in un paio di occasioni il percorso. Grande protagonista di giornata è il campione italiano Engy (1-1-1), di Stefano Pistore. Seconda posizione per Bloody Mary (2-4-2) di Dario Mesini con Margherita Mesini ed Alberto Codogno. Terzo Asiatyco (4-2-3) di Corrado Perini.

Un successo la ‘Marinaio a 4 zampe’

Si chiude con un grande successo l’edizione 2023 di ‘Marinaio a 4 zampe’, manifestazione organizzata da Il Portodimare con il supporto della Darsena Mosella dedicata alle imbarcazioni con quadrupede a bordo. L’intento degli organizzatori è quella di dedicare una due giorni agli animali, al loro benessere e al loro comfort a bordo.

Una fine settimana intenso che ha visto, nel pomeriggio di sabato, le banchine di Darsena Mosella ospitare la dimostrazione con conduttori e cani da salvataggio per una dimostrazione di obedience ed agility, ma anche dispensare consigli sulla gestione di educazione del cane. Particolarmente interessante anche la conferenza tenuta dai medici veterinari dott. Cattò Marco e dott.sa Nicoletta Siviero relativamente alla vita in barca dei pet. Presenti all’incontro anche Alfredo Giacon e Nicoletta Siviero, che hanno raccontato le ultime loro navigazioni insieme a Jancris.

Domenica spazio alla parte sportiva dell’evento con la disputa di una veleggiata alla quale ha preso parte una flotta composta da diciotto imbarcazioni, tutte rigorosamente con quadrupede a bordo – con percorso sarà un triangolo a vertici fissi con partenza nei pressi della Diga Sud di Chioggia. A vincere è stato ‘Capo Horn’ di Stefano Genova davanti a ‘Safran’ di Alberto Gandolfo e Francesca Macha e Fiordiluna di Albino Dupuis.

Le vittorie di classe sono andate ad ‘Aloha’ di Cosa Gabriele in classe A, Capo Horn di Stefano Genova in classe B, Fiordiluna di Dupuis Albino in classe C e ‘Safran’ di Alberto Gandolfo e Francesca Macha in classe D.

“È stata davvero una bellissima manifestazione” commenta il presidente de Il Portodimare Giuseppe Modugno, che prosegue “quella di quest’anno era la quarta edizione, se pensiamo che quando siamo partiti eravamo appena cinque barche ed oggi – a distanza di pochi anni – già in diciotto vuol dire che il format piace e questo ci fa molto piacere. Ringrazio Darsena Mosella che ci ho ospitato ed i soci de Il Portodimare tra i quali Stefano Genova che tanto si sono spesi per la buona riuscita dell’evento”.

La manifestazione si è conclusa nel tardo pomeriggio di domenica con le premiazioni presso la Darsena Mosella ed un arrivederci al 2024.

Aperte le iscrizioni alla “Io&Te, un uomo ed una donna in vela”

La segreteria dello Yacht Club Venezia ha pubblicato stamane nel proprio sito web il bando di regata della “Io&Te, un uomo ed una donna in vela”, aprendo così di fatto – a poco meno di un mese dall’evento – anche le adesioni alla manifestazione. L’evento, come da tradizione, si terrà il primo fine settimana di settembre  ed è organizzato dallo Yacht Club Venezia sotto la direzione di Mirko Sguario, in collaborazione con il Diporto Velico Venezia e Il Portodimare. Ad offrire supporto logistico alla kermesse sarà il Marina Santelena, che sulle proprie banchine ospiterà le imbarcazioni e gli equipaggi provenienti da tutto l’Adriatico che prenderanno parte all’evento.

Il programma della manifestazione si aprirà con un momento conviviale in programma sabato 2 settembre. La partenza della regata, che si disputerà su di un percorso a quadrilatero nel tratto di mare antistante il Lido di Venezia, è invece in programma alle ore 13:00 di domenica 03 settembre. Alla gara potranno prendere parte tutte le imbarcazioni monoscafo in regola con le annotazioni di sicurezza per la navigazione, assicurazione secondo Normativa FIV con estensione alle regate. Così come riportato nel bando di regata non saranno ammesse vele non infierite come ad esempio gennaker, spinnaker o code 0. La quota di iscrizione comporende oltre all’ospitalità nel Marina Santelena per la notte di sabato 2 settembre, anche i gadget della regata e la cena degli equipaggi in programma il sabato sera. A rimarcare la forte attenzione verso la sostenibilità ambiente ogni euipaggio verrà omaggiato di un paio di magliette celebrative dell’evento,  realizzate da Energia Pura in materiale ecosostenibile con materiali ricavati dagli scarti in PET delle bottiglie di plastica.

Così come avvenuto negli ultimi anni, in occasione della ”Io&Te, un uomo ed una donna in vela” lo Yacht Club Venezia riproporrà la sua vicinanza alla fondazione Lene Thun, la ONLUS impegnata nella realizzazione di servizi permanenti di “terapia ricreativa” che opera in diversi contesti patologici e di disagio, soprattutto nell’ambito dell’età pediatrica e giovanile all’interno di ospedali.

Nel corso della cerimonia di premiazione, che si svolgerà presso il Marina Santelena al termine delle regate, verranno premiati i primi tre classificati di ogni classe. Anche quest’anno lo Yacht Club Venezia ha riproposto la collaborazione con il cantiere Beneteau, che – attraverso la propria concessionaria di zona Yachting Star – anche per l’edizione 2023 metterà in palio uno uno speciale trofeo riservato alle imbarcazioni prodotte del cantiere francese.

Clicca qui per visualizzare il bando di regata.

A Pax Tibi la Vª edizione del “Trofeo Uello – Serenissima Veleggiata”

Si è svolta sabato 10 e domenica 11 giugno la Vª edizione del “Trofeo Uello – Serenissima veleggiata”, evento ideato dall’associazione sportiva Il Portodimare insieme alla Fondazione Giovanni Celeghin ONLUS di Padova in collaborazione Vento di Venezia asd per ricordare Fabio “Uello” Cavallini, appassionato di vela scomparso nel 2018 a soli 44 anni a causa di un glioblastoma.

L’evento ha visto la partecipazione di quindici imbarcazioni che, puntuali alle 13:00 di sabato 10 giugno, spinte al gran lasco da un vento tra i 7 ed i 10 nodi, sono partite dal tratto di mare antistante Cà Roman e dopo aver passato il cancello posizionato all’altezza della bocca di porto di Malamocco hanno fatto rotta verso Venezia, dove la prima imbarcazione a tagliare il traguardo è stata l’Italia 12.98 Pax Tibi di Marco Moro . Seconda posizione per l’IMX 40 Fieramosca di Federico Moro mentre completa il podio overall Hadar di Zagolin Roberto.

Le vittorie di classe sono invece andate a Pax Tibi in classe “A”, Hadar in classe “B” e all’Ufo22 Safran di Alberto Gandolfo in classe “C”.

Una volta giunte a Venezia le imbarcazioni sono state ospitate presso gli ormeggi del Venezia Certosa Marina. Nel pomeriggio, durante l’apericena si è svolta una lotteria il ricavato è stato devoluto alla Fondazione Giovanni Celeghin Onlus, ente impegnato nell’aiutare la ricerca per far sì che i tumori cerebrali facciano meno paura.

Clicca qui per visualizzare le classifiche